Film a caso in pillole: Benedetta

locandinaDunque, allora, vediamo… Quanto tempo abbiamo? Iniziamo da qui: sembra durare meno di due ore e di sicuro lascia il segno. Quindi missione compiuta, sotto questo punto di vista è un bel film.

Il “ma” non è tanto legato a una scena pecoreccia evitabile (quella della latrina) o alla blasfemia, che in un paio di circostanze sconfina nel grottesco, quanto piuttosto alla psicologia di diversi personaggi, dalla suora alla novizia, per finire con l’ex badessa. Cambi di comportamento che lasciano piuttosto interdetti, quasi in fase di montaggio fosse stato eliminato qualche passaggio.

Resta il fatto che il film è sufficientemente pruriginoso e si lascia seguire alla grande. Del resto il regista è Mister Basic Instinct; cosa vuoi insegnargli in tema di pruriginoso?

Mentre fuori dal convento imperversa la peste, all’interno del convento una giovane suora – forse santa, forse ciarlatana – viene scombussolata dall’arrivo di una giovane novizia.

Benedetta (2021) – di Paul Verhoeven

Film a caso in pillole: Benedettaultima modifica: 2021-11-30T15:07:14+01:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento