Film a caso in pillole: Intervista col vampiro

n1981745Potrà mai essere brutto un film di vampiri con Tom Cruise, Brad Pitt e Antonio Banderas?

Ebbene sì. Più che brutto, deludente.

Perché questo non è un film sui vampiri – sangue e schifezze varie sono al minimo sindacale -, ma una lunga (due ore) riflessione sull’essere diverso, solo e bla bla bla, con Pitt nel ruolo di vampiro “pentito”.

Insomma, ti aspetti sventramenti e ti ritrovi a domandarti chi te l’ha fatto fare di guardare un film del genere, dove la logica vampiresca fa acqua da tutte le parti: come si uccidono? Riescono a leggere nel pensiero? Camminano sui muri? Sì, anzi no, visto che due muoiono in un pozzo per colpa dell’alba. Volano? Si spostano alla velocità della luce? Alcuni sì e alcuni no, pare di capire.

Le scene svolazzanti fanno sorridere, Cruise biondo non si può guardare, Pitt ha una mandibola di una grandezza soprannaturale, Banderas col capello lungo sembra un cocker. Saranno pure dettagli, ma mentre sei lì ad ascoltare dotte riflessioni fai fatica a rimanere serio.

Intervista col vampiro (Interview with the vampire, 1994) – di Neil Jordan

Film a caso in pillole: Intervista col vampiroultima modifica: 2022-09-22T19:56:17+02:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento