I 50 anni della Polisportiva Galileo

DSCF0103
Gran galà, il 10 dicembre 2014 presso il Circolo Pigal, per i 50 anni della Polisportiva Galileo. Una festa in famiglia, dopo quella ufficiale e istituzionale andata in scena in Sala del Tricolore. Nel “menù” della serata al Pigal amarcord fotografico di ciclismo, triathlon, pallavolo e calcio, più anteprima assoluta del video “Eppur si muove” della Fondazione per lo Sport (http://www.fondazionesport.it/Sezione.jsp?idSezione=618), encomiabile nelle intenzioni e nella realizzazione…ma un po’ troppo sociale e troppo poco polisportivo. Ma a caval donato…va benissimo così.
La festa dei 50 anni è spunto per “riesumare” un progetto…abortito 10 anni fa, quando per festeggiare i 40 anni si era pensato a un libro, suddiviso per settori, che ripercorresse vita, morte e miracoli della Polisportiva Galileo.
Unico volume portato a termine quello del calcio (eccolo: https://drive.google.com/file/d/0B7xlxAUFpszReDBKSi1aZTBIbnc/view?usp=sharing), del quale probabilmente in molti ignorano l’esistenza. L’occasione è giusta per rispolverarlo, visto che, oltre alla parte puramente “storica”, ci sono le interviste di Airone “Bibo” Polo, Erasmo Lesignoli, Gianni Torelli, Massimo Tirabassi, Sergio “Tale” Corradini, Giuseppe “Pino”, Sandro “Spulicchio” Bartoli, Massimo Varini, Tiziano “Toffa” Toffanetti, Glauco Ferrari, Marco Viani, Cristian Bezzi e Giacomo Giovannini, senza dimenticare i “profili” Pabi, Harry, Zorro & C, Giampiero “Piero” Fanticini, Ezio Galasso, Lauro “Radicchio” Redeghieri, Franco Tasselli e del mitico Galilein Sportivo.
Buona lettura. Il sommario è in ultima pagina, potete partire da lì, non è un giallo e non correte il rischio di bruciarvi la sorpresa leggendo il nome dell’assassino.

 

I 50 anni della Polisportiva Galileoultima modifica: 2014-12-12T16:18:58+01:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo