Film a caso in pillole: Attrazione letale

CatturaLa media matematica è un 5 e mezzo: 8 per l’idea e 3 per la qualità.

Il titolo italiano invece è semplicemente indecente (“Attrazione letale”); non solo non ha nulla a che spartire con l’originale (“Cosa c’è sotto”), ma non c’entra una mazza col film, che è un curioso mix fra dramma potenzialmente erotico (prima parte) e un thriller (e non solo quello, seconda parte).

La mamma si invaghisce di un giovane fotomodello e ci si fidanza; la giovane figlia non disdegnerebbe farsi dare di cesello dal nuovo patrigno.

I problemi: la mamma e il patrigno tra smorfie e ammiccamenti sono insopportabili, in più il potenziale triangolo amoroso meriterebbe di essere sviluppato e spinto all’estremo; la seconda parte è quella poi a rischio boiata, visto che entrano in scena effetti speciali poco più che casalinghi.

Attrazione letale (What lies below, 2020) – di Braden R. Duemmler

Film a caso in pillole: Attrazione letaleultima modifica: 2023-03-10T21:01:42+01:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo