La Signora D in visita alla Biblioteca di San Pellegrino

Nell’ambito di BiblioDays, la rassegna che propone diverse iniziative nelle biblioteche di Reggio Emilia e provincia, alle ore 20.45 di giovedì 8 ottobre 2015 è in programma, alla biblioteca di San Pellegrino (Via Rivoluzione d’ottobre 29) “Alex Bartoli e La Signora D”.

Ovvero: “Conversazione con l’autore dell’opera vincitrice del premio letterario Le Fenici”.

corel

E via, 840 eurini per pubblicare

Solita storia, obbligo di acquisto di un tot di copie, stavolta 70 per un ammontare di 840 euro. C’è da dire però che le Case Editrici stanno aumentando sempre più l’offerta. In questo caso ad esempio come extra, tra gli altri, ci sono la pubblicazione anche in e-book (punti 26-30 del contratto di edizione) e la partecipazione a un concorso letterario (punto 39). Più in generale comunque – in questo come in altri casi – sul piatto gli editori mettono abbonamenti gratuiti a riviste, deposito di copie in questa o quella biblioteca, segnalazioni su social e siti internet, comunicazioni agli iscritti delle newsletter eccetera eccetera. Insomma, il tentativo è quasi (molto quasi) nobile: convincerti che i soldi sono ben spesi. Vero che anche le soddisfazioni personali hanno un costo, ma insomma…

 Contratto 1Contratto 2Contratto 3

1290 euro per pubblicare. Ma se poi vendi 500 copie…

Nuova frontiera della pubblicazione a pagamento: tu, autore, anticipi i soldi, ben più di mille euro. Se poi vendi un tot di copie (nel caso specifico 500, e sti grandissimi ..zzi, hai detto niente), ti vengono restituiti. Ecco il contratto: dal punto 26) al punto 28) i termini dell’accordo economico.

Contratto2

Votate…se vi va e ci riuscite…

8minuti_bannerIscritto numero 51 con “Il sole non c’entra niente” al concorso letterario “8 minuti”. I 16 racconti più votati, dal 31 marzo al 12 aprile, verranno affidati e valutati dalla giuria di qualità; 8 saranno i vincitori.

Si vota solo via facebook o instagram. Mica facile per i non troppo giovani. Chi ha un tot di amici che sul multimediale vanno forte…beh…è già passato al turno successivo, diciamolo.

Precisazione: in realtà non si vota il racconto, ma solo il suo inizio (incipit). Basta così, è spiegato tutto al seguente link:

http://www.edizionileima.it/otto_minuti.html

Di nuovo il parere di una scrittrice vera

Pubblico a tradimento, senza chiedere il permesso, come già avvenuto per “La Signora D”, il parere di una scrittrice vera. Stavolta il giudizio di Misa è sul “De Amore”: «Ho avuto modo di leggere con attenzione e devo dire che queste micronarrazioni, questi racconti nel racconto, descrivono in modo nuovo, ma nitido e lucido, quasi crudo, i sentimenti e l’amore dei giovani della tua generazione. Bravo! Sono sicura che riuscirai ad affermarsi come autore».

Ringrazio sentitamente per il “giovane”.

Niente finale per “Merito di meglio (ma non sono così buono come pensi)”

“Merito di meglio (ma non sono così buono come pensi)” fuori dalla “top 9” del concorso Metro d’Oro. Ecco il comunicato con i racconti vincitori:

http://metrodoro.wordpress.com/2014/01/26/risultato-finale/

Questo invece il link a “Merito di meglio”, con i 9 commenti ricevuti sul sito degli organizzatori, ai quali vanno aggiunti 5 “mi piace” e altri 4 commenti raccolti via faceebook:

http://metrodoro.wordpress.com/2013/10/01/merito-di-meglio-ma-non-sono-cosi-buono-come-pensi-di-alex-bartoli/

Recensione “templare”

Gian Par.JPGDi certo non capita a tutti di essere recensiti da un Gran Maestro dell’Ordine Templare, Gianfranco Parmiggiani, frontman dei notiziari di TeleTricolore e direttore del sito internet “7per24”. Quindi che dire…che onore. E soprattutto grazie.

Il link alla recensione de “La Signora D” sul sito “7per 24”:

http://www.7per24.it/2013/08/28/lettera-a-un-depresso-mai-domo/

L’autorevole parere del sindaco Pregheffi

pregheffi.jpgIl commento di Giorgio Pregheffi (giornalista, sindaco di Ligonchio, presidente dei Comuni dell’Alto Appennino e chi più ne ha più ne metta): alla “Signora D”.

“Ho terminato di leggere il tuo parto letterario. La mia prima sensazione? Volevo che la fine fosse l’inizio (nel senso che cominciavo ad appassionarmi ad una storia che doveva continuare) e mi sono chiesto: perché non ti sei fatto dare il numero di telefono dalla ragazza del treno?
Al di là di questa annotazione, la lettura è stata gradevole, nonostante il tema fosse “faticoso”, grazie alla tua scrittura pulita, ironica, con pennellate sapienti da scrittore consumato.

Ti aspetto ad una nuova prova, magari con qualche spunto “giallo” (hai già il nome del protagonista, ovvero tenente Bax, che ne dici?).
Certo, meritavi una recensione: avessi avuto il testo sotto mano prima, mi sarei proposto (ne ho già fatto diverse) per farla io: ci avrei messo riferimenti come Giuseppe Berto (che scrisse “Il male oscuro) o il Prof. Cassano (Giovambattista, non Antonio che è un caso clinico ma di diversa natura), entrambi molto legati alla Toscana, che è stata la mia seconda patria, il primo perché ha vinto il premio Viareggio il secondo perché è di Pisa.
Complimenti, Alex”.

Nella top ten del concorso “Protagonisti 2012” con “Vabbé, ma agosto quando finisce?”

Decimo posto finale nel concorso “Protagonisti 2012” indetto da Opera Uno (http://operauno.wordpress.com), con la nuova versione di “Vabbé, ma agosto quando finisce?”, quella rivista, corretta e accorciata nell’agosto 2012.

Il messaggio via mail: “Gentile Scrittore Alex Bartoli, le inviamo in allegato i risultati del concorso “Protagonisti” 2012 al quale ha partecipato, dai quali potrà rilevare che la sua opera “Vabbè, ma agosto quando finisce?” si è posizionata come finalista al decimo posto nella classifica della sezione “Prosa inedita”. Anche se non rientra tra i premiati desideriamo comunque felicitarci con lei per l’ottimo piazzamento ottenuto. Cogliamo l’occasione per inviarle i più cordiali saluti.
Opera Uno”.

Il comunicato con la classifica finale del concorso:
Concorso Protagonisti 2012 – Risultati.pdf

 

Primo posto nel premio letterario “Le Fenici”

EDIZIONI MONTAG – NEWSLETTER
informazioni editoriali

__________________________________________________

Siamo giunti all’epilogo della sesta edizione dei premi letterari “Solaris”, dedicato alla poesia, e “Le Fenici” per la narrativa. Per quanto ci riguarda aumentano i motivi di orgoglio: la partecipazione numerosa e la qualità delle opere giunte in redazione sono sempre delle piacevoli certezze che ormai non ci sorprendono più.
La scelta dei finalisti, e successivamente dei vincitori, è stata il frutto di un lavoro duro, a tratti difficile, ma gratificante. Lavoro che ci ha in un certo qual modo obbligati a menzionare altre opere oltre a quelle previste dal regolamento. Ci sentiamo comunque di invitare coloro i quali non troveranno il proprio nome nella lista a non demordere e cogliere le opportunità che di certo capiteranno perché molte opere di indubbia qualità non è stato possibile inserirle nel lotto dei finalisti.
Un grazie di cuore a coloro che hanno voluto credere in questo progetto, sostenendolo con la vivida testimonianza di storie, avventure e visioni.

Ecco i risultati definitivi con relative classifiche:

PREMIO SOLARIS.

Silloge:
1. “Quaderno portoghese” di Stefano Serri,
2. “La voce delle cose” di Carla de Falco
3. “Dove tu sei” di Valentina Corbani

Finalisti: Giorgio Diaz, Carlo Carlotto, Piccinno Claudia, Andrea Saltini, Janos Mark Szakolczai, Massimo Barzaghi, Massimo Acciai, Patrizia Chini.

Segnalati: Ornella Sala, Maurizio Elba, Rosalba Spagnolo, Anna Rita Lisco, Monica Palma, Guido Mazzolini, Giovanna Meyer, Simone Censi, Jennifer Bertasini, Gianluca Corsi.

PREMIO LE FENICI

Romanzi:
1. “La signora D.” di Alex Bartoli
2. “Schizzi di sangue sulle ali, di Mirella Esse
3. “La moglie d’estate” di Luana Brivio

finalisti:
elisabetta amoroso, alessia bandettini, sara caldana, simone censi
davide coviello, fortunata ruggeri, renato stefanelli

segnalati:
giuseppe bergamasco, milena bidinost, emanuela bobbio, andrea buccianti,
gianluca corsi, luigi costa, rosa margiotta, rosalia messina, thomas zalambani
alessandra zanarola

http://www.edizionimontag.com/shop/premiofenicivincitori.asp