Film a caso in pillole: Wolf hunter

35214255_saLe carte in mano sono buone, ma il film non se le gioca benissimo. Anche se il finale è splendido.

Durante una caccia a un lupo spuntano dei cadaveri (umani). A quel punto scatta il pericolo per cacciatore, moglie e figlia, che vivono isolati nel bosco.

Idea carina, non sviluppata benissimo, bella l’ambientazione. Troppo lunga la prima parte, quella dedicata al lupo, troppo telefonata l’identità dello sconosciuto, non chiarissime tutte le dinamiche e la posizione della piazzola in cui vengono trovati i cadaveri: non è un po’ troppo vicina alla strada? Possibile l’assassino lasci l’auto parcheggiata nei paraggi?

Del finale abbiamo detto, vale un paio di voti in più. Ottima anche la durata, inferiore a quella di una partita di calcio.

Al solito inarrivabili i titolisti italiani, capaci di rivisitare il titolo originale (da “Hunter hunter” a “Wolf hunter”) senza tradurlo.

Wolf Hunter (Hunter Hunter, 2020) – di Shawn Linden

Film a caso in pillole: Wolf hunterultima modifica: 2022-10-02T09:19:54+02:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo