Film a caso in pillole: Goodnight mommy

goodnight-mommy-film-amazon-prime-video-largePeccato.

L’atmosfera è tesa e a tratti inquietante, l’idea è quasi buona, ma il film non sta in piedi.

Fratelli gemelli incontrano la madre attrice dopo tanto tempo (tanto tempo quanto? Boh), ma lei si presenta col volto bendato per un’operazione estetica…e in più si comporta stranamente. Per farla breve: è davvero la loro madre oppure no?

L’abbiamo detto e lo ribadiamo: l’idea è quasi buona.

Ma subito all’orizzonte si staglia il primo grosso punto interrogativo: da quanto tempo non la vedono non è dato sapersi e in più lei è bendata, ok, ma possibile i gemelli non riescano a riconoscerla o disconoscerla grazie a conformazione fisica, odore (perché no) e – soprattutto – voce? In tutto quel tempo non l’hanno nemmeno mai sentita al telefono?

Non è facile farsi portare via dal film senza riuscire a rispondere a questo interrogativo. Da non facile si passa poi a impossibile quando il poliziotto riaccompagna a casa i due gemelli, che hanno tentato la fuga, e riconosce la madre, sbendata. Una scena che arriva un po’ troppo presto e segna la fine del giochino. A quel punto diventa chiaro che il regista virerà verso un altro colpo di scena, l’unico possibile. Uno di quei colpi di scena che ti costringe a tornare indietro con la memoria, a ripensare a quanto visto e ascoltato, per capire se il regista ha giocato pulito con lo spettatore.

Ve lo diciamo noi: no, non ha giocato pulito.

Goodnight Mommy (2022) – di Matt Sobel

Film a caso in pillole: Goodnight mommyultima modifica: 2022-09-25T08:46:16+02:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo