Film a caso in pillole: La rapina perfetta

71iMbFDjudL._SL1101_Troppo lungo (ben oltre la durata di una partita di calcio) e troppo incasinato nella seconda parte. Sarà pure tratto da una storia vera, come recita la locandina, ma si tratta pur sempre di un film di intrattenimento, e per seguire tutto bisogna prendere appunti.

Non è obbligatorio però: si può scollegare il cervello e vedere come andrà a finire. E in questo senso “La rapina perfetta” il suo compito lo fa.

Una domanda però è impossibile non farsela: scavano un tunnel per entrare nel caveau, fingendosi operai. Benissimo. Un vicino si lamenta del rumore, un poliziotto va a controllare e due rapinatori-finti operai si fanno vedere tranquillamente in faccia. Pensano che una volta fatta la rapina il poliziotto non collegherà il tunnel ai finti operai? Hanno già deciso di fuggire su Marte, senza avere la certezza di portare a casa il bottino? Mah…

La rapina perfetta (The bank job, 2008) – di Roger Donaldson

Film a caso in pillole: La rapina perfettaultima modifica: 2022-01-12T09:02:29+01:00da alexbartoli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento